Home >

Banche e specializzazione

Negli ultimi vent’anni le Banche hanno potuto estendere l’attività ben oltre quella, tradizionale, del credito. Sono nate le cosiddette Banche Universali. Ma entrare in nuovi campi significa dar spazio a situazioni di conflitto di interesse, esporsi a rischi addizionali e di nuovo genere, dover crescere per poter competere su tutti i fronti. L’inefficacia dimostrata delle “muraglie cinesi” nel contenere le situazioni di conflitto di interesse, le ingenti perdite registrate da Banche anche di grande nome  a seguito di una non corretta valutazione dei rischi di mercato, la attuale fragilità finanziaria di tutte le Banche di grandi dimensioni,  mostrano i limiti del modello di Banca Universale e danno spazio alle Banche che hanno preferito concentrarsi su poche, precise attività.

La nostra Banca ha scelto la specializzazione, convinta che il mestiere di gestore di patrimoni richieda una dedizione esclusiva e una libertà assoluta nelle scelte di investimento per i propri clienti e che la solidità finanziaria sia un requisito imprescindibile, quanto la professionalità.

HOME